Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

Siete tutti invitati alla presentazione del libro “Banditi e briganti” di Enzo Ciconte, edito da Rubbettino, venerdi 9 novembre alle ore 17,30 presso la libreria Le Storie in Via Giulio Rocco 37/39 (nei pressi del rettorato dell’Università di Roma 3).

L’iniziativa è promossa dalla  associazione “La Città del Sole“, dall’idea di un gruppo di giovani studenti, laureati e ricercatori, che nasce dall’esigenza di concepire spazi nuovi, un luogo del pensiero ma anche dell’anima, un luogo da cui ripartire attraverso progetti concreti che riguardino dalla questione meridionale alla crescente disuguaglianza sociale, dalla crescita economica alla protezione dell’ambiente, dal ripensamento delle realtà urbane alla legalità.

La Città del Sole svolge la propria attività attraverso la raccolta di articoli e riflessioni su temi di attualità politica e sociale, l’ideazione e l’organizzazione di convegni, seminari, forum, iniziative culturali e musicali. Promuove, inoltre, iniziative di riflessione pubblica finalizzate alla sensibilizzazione dei cittadini, seminari di discussione su singole questioni di agenda politica o economica animati da personalità del mondo della ricerca, delle professioni e dei mestieri, della politica e delle istituzioni. La Città del Sole, inoltre, realizza lavori di analisi su questioni di rilevanza politica interna e internazionale con l’obiettivo di far dialogare società e politica, sapere e responsabilità pubblica.

Per ulteriori info, consultate il SITO.

Read Full Post »

ImmagineLa Mostra fotografica “Obiettivo Afghanistan, la terra oltre la guerra”  ideata dall’Associazione Dialogando e realizzata con il contributo del Consiglio Regionale del Lazio e di Enel in collaborazione con diverse associazioni, tra le quali la nostra associazione YER – Young European Reformists, che ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio Provinciale di Roma, aprirà gratuitamente le porte al pubblico per un mese, dal 28 settembre fino al 28 ottobre, presso lo Spazio Fontana, Palazzo delle Esposizioni, Via Milano 13 (Roma).

La mostra ha l’obiettivo di narrare la realtà e la popolazione dell’Afghanistan nelle sue tante sfaccettature storiche e culturali, religiose e spirituali, dellavita quotidiana, delle tante etnie, dei diritti negati e delle battaglie per la libertà e vedrà protagoniste le immagini scattate dai quattro tra grandi fotografi internazionali che, con sguardi e sensibilità differenti, racconteranno ciascuno il proprio Afghanistan: Monika Bulaj, Reza, Riccardo Venturi e Zalmai.

L’iniziativa rientra nell’ambito del Festival della Letteratura di Viaggio che giunge quest’anno alla sua quinta edizione, promosso dalla  Società Geografica Italianae da Federculture. Quattro giorni, dal 27 al 30 settembre, dedicati al racconto del mondo attraverso diverse forme di narrazionedel viaggio, di luoghi e culture: dalla letteratura propriamente dettaalla geografia, dal cinema alla musica, dalla fotografia al giornalismo.

Numerosi gli appuntamenti e gli incontri con gli autori, viaggiatori e narratori a diverso titolo. Tra gli ospiti, si segnalano Reinhold Messner, Paolo Rumiz, Carlo Lucarelli, Gabriele Romagnoli, Melania G. Mazzucco, Bernardo Valli e molti altri ancora. In programma a Villa Celimontana la consegna del Premio Società Geografica Italiana La Navicella d’Oro a Giuseppe Tornatore e il consueto Laboratorio di scrittura e fotografia in viaggio. Novità di questa edizione è l’istituzione del Premio intitolato a Ryszard Kapuściński, per il reportage, realizzato in collaborazione con la Famiglia Kapuściński, Feltrinelli Editore e l’Istituto Polacco di Roma.

Il Festival della Letteratura di Viaggio è realizzato con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, della Provincia di Roma, di Zètema Progetto Cultura, della Azienda Speciale Palaexpo e delle Biblioteche di Roma.

La mostra verrà inaugurata il prossimo 27 settembre alle ore 18:00. Per ulteriori info, consultate il sito web http://www.festivaletteraturadiviaggio.it o contattateci al nostro indirizzo mail infoyer@gmail.com e seguiteci su Facebook alla pagina Yer Giovani.

INFO : Tel. 060608

Vi aspettiamo numerosi!!

PROGRAMMA FESTIVAL DELLA LETTERATURA DI VIAGGIO

mostra OBIETTIVO AFGHANISTAN LA TERRA OLTRE LA GUERRA

Read Full Post »

Immagine

“L’Italia di chi ci nasce e di chi la ama”: questo il titolo della bellissima iniziativa della Provincia di Roma rivolta ai bambini dell’istituto Di Donato all’Esquilino. Alla presenza del Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti e del Ministro per l’Integrazione e la Cooperazione, Andrea Riccardi, 300 bambini, provenienti da diversi paesi, hanno ricevuto un attestato di “cittadinanza onoraria” e una copia della costituzione italiana.

Un piccolo grande passo verso un’integrazione reale e verso un cambio di rotta per una riforma della legge sulla cittadinanza, come sottolineato dallo stesso Ministro e più volte auspicato dal Presidente della Repubblica Napolitano.Serve un cambio di mentalità che porti all’approvazione della legge sulla cittadinanza ai figli degli immigrati, e vedo che sta cambiando” – ha dichiarato Riccardi – “oggi la cultura è più matura e saggia ma non è stata ancora ricucita quella frattura tra Paese reale e Paese legale, l’integrazione dà energia vitale all’Italia e la presenza degli immigrati aiuta a fare comunità”.

Per la legge italiana non sono italiani a tutti gli effetti, non considerando il fatto che questi bambini sono spesso nati in Italia da genitori stranieri, frequentano una scuola italiana, parlano la nostra lingua e conoscono perfettamente le nostre tradizioni.

“Sono davvero contento e orgoglioso”, ha dichiarato Zingaretti, “di quest’iniziativa che permette a bambini provenienti da tutto il mondo di perfezionare la propria integrazione.  Dare a questi bambini la cittadinanza è un segnale che non bisogna predicare ma agire”.

La Scuola Di Donato, insieme all’Associazione Genitori di Donato e il centro educativo interculturale, Polo Intermundia, è da sempre attiva nella realizzazione di diverse iniziative interculturali di integrazione, nell’ambito delle buone pratiche di cittadinanza attiva; possiamo ricordare, tra l’altro, anche l’esperienza della nostra associazione YER con il progetto “A Scuola di democrazia”, rivolto agli studenti della scuola Di Donato, in cui si è analizzato in modo ludico ed interattivo il significato di principi universalmente riconosciuti (ma spesso non applicati) quali la libertà, l’uguaglianza, la verità, la pace, con uno sguardo rivolto alla nostra Costituzione e ai diritti e doveri dei cittadini.

Read Full Post »

ImmagineIn vista della nostra prossima puntata on air di FUTURE MEMORIES sulla crisi economica e politica della Grecia e dell’Europa, pubblichiamo le impressioni sulla situazione greca del nostro Lorenzo Mezzone, che è stato recentemente in Grecia e Bulgaria per un progetto europeo, realizzato da diverse associazioni giovanili e studentesche europee, tra cui anche la nostra YER.

Sono mesi che sento parlare di Grecia, crisi, il socialista Papandreu, il tecnico Papademos, manifestazioni, povertà.

Alla fine la scopro nel suo aspetto.

E’ affascinante, vicina e lontana, serrande abbassate e ragazzi che si divertono nei bar.

Allo stesso tempo europea e cosmopolita, balcanica e nazionalista, con i suo poliziotti in moto (in due!) e con gli anarchici parte attiva nella vita politica.

Si dice Italia – Grecia: una faccia una razza. Beh per certi versi è vero, per altri no. La socialità è, in maniera inequivocabile, maggiore nella terra di Aristotele.

Tutto insieme o niente! Non si va da soli da nessuna parte!

Forse questa è una lezione che anche l’Europa delle istituzioni e delle banche dovrebbero imparare.

La grande Europa dei 27 dovrebbe fare di più e meglio per la Grecia e per gli altri paesi in difficoltà.

Ma niente, si vuole andare avanti in maniera appena stentata e con una calma di quelle pronte ormai al peggio.

Pronte ad abbandonare parte della sua storia millenaria, parte della sua cultura, la sua democrazia che una volta fu creata e voluta dai suoi abitanti.

Cieca all’avanzare del nazionalismo più bieco nel continente e alle problematiche tipiche dei momenti di crisi.

Per citare un film, l’Europa è come quel tizio che cadendo dall’ultimo piano del palazzo e ad ogni piano si consola dicendosi “fin qui tutto bene, fin qui tutto bene, fin qui tutto bene” ma il problema non è tanto la caduta, quanto l’atterraggio!

Lorenzo Mezzone

Read Full Post »

Dal 24 al 29 aprile al Teatro Belli ( Piazza Sant’Apollonia 11/a – Roma ) va in scena “Il caso Braibanti“, su testo di Massimiliano Palmese per la regia di Giuseppe Marini, spettacolo che rievoca uno dei più clamorosi scandali giudiziari della storia italiana del Novecento. Con un testo tutto costruito su documenti d’archivio, lettere e arringhe, Massimiliano Palmese ha ripercorso il processo a cui fu sottoposto nel 1968 Aldo Braibanti, accusato di “plagio” ai danni del suo giovane amante Giovanni Sanfratello. In scena Fabio Bussotti e Mauro Conte, nei panni dei due protagonisti, danno voce anche a tutti gli altri personaggi della vicenda, mentre le musiche di Mauro Verrone sono eseguite dal vivo da Stefano Russo.                                                                                                                                                                               Per info: https://www.facebook.com/pages/IL-CASO-BRAIBANTI/339540536077337 o visitate il SITO.

Read Full Post »

Domani venerdì 13 aprile 2012 presso l’Aula 200 della Luiss Guido Carli di Roma, in viale Romania 32, si terrà un incontro dal titolo “Fare impresa non è più un’impresa: il piano high-tech che fa crescere l’Italia nel mondo”.

A partire dalle 14e30 sino alle 17e30 si illustreranno i risultati dell’iniziativa “Italian Business & Investment Initiative –IB&II–, Why Italy Matters to the World” basata a New York che da due anni promuove l’Italia più innovativa e le idee high tech più significative del nostro Paese presso investitori statunitensi.

L’incontro di domani sarà l’occasione per ascoltare dal vivo i casi di successo di giovani italiani negli Stati Uniti, in Europa e in Asia.

Presenti a questa giornata di lavoro spiccano tra gli altri:

Piero Gnudi, ministro Turismo, Sport e Affari Regionali
Corrado Passera, ministro Sviluppo Economico, Infrastrutture e Trasporti
Francesco Profumo, ministro Pubblica Istruzione
Giulio Terzi di Sant’Agata, ministro Affari Esteri

Modera i lavori Enrico Cisnetto dell’impresa culturale InConTra.

Per maggiori infos visitate il sito di Italian Business & Investment Initiative –IB&II dove potrete trovare il programma della giornata.

Read Full Post »

Vi segnaliamo questa interessantissima summer school che si terrà a modena dal 3 all’8 settembre 2012. Il corso, dal titolo “Il futuro dell’Unione Europea – Per una Europa più forte, coesa e democratica – Per una crescita sostenibile e solidale” è organizzato dal comune di Modena, in collaborazione con l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e con la Fondazione Collegio San Carlo di Modena, con il Consiglio italiano del Movimento europeo, con il patrocinio del Parlamento europeo, dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, della Rappresentanza in Italia della Commissione europea e della Regione Emilia-Romagna.

La Summer School è destinato a laureati e laureandi di laurea magistrale (o specialistica o di Vecchio Ordinamento) e propone un percorso di studio e approfondimento sull’Unione europea e il suo processo di consolidamento democratico. La partecipazione al corso è riservata a un massimo di 20 partecipanti, di cui almeno 6 provenienti dall’Università di Modena e Reggio Emilia.

Per info sulle modalità di partecipazione, consultate il BANDO.

Read Full Post »

Older Posts »